Accesso al credito: Banco BPM e Conflavoro PMI insieme a fianco delle imprese

Intesa Conflavoro e BPM

Una nuova convenzione permetterà agli associati Conflavoro di accedere ad alcuni servizi bancari dell’istituto di credito a condizioni particolarmente agevolate

Banco BPM e Conflavoro PMI hanno stipulato un importante accordo che impegna l’istituto di credito a riservare a tutti gli associati di Conflavoro che desiderassero approfittarne condizioni di particolare favore in relazione ai seguenti prodotti e servizi bancari come:

Finanziamento Flessibile;
Finanziamento Chirografario per investimenti – Garanzia FGPMI 90%;
Finanziamento Chirografario per investimenti – Garanzia FGPMI 80%.

Si precisa che Conflavoro non svolgerà nessuna attività di illustrazione o promozione dei servizi bancari e finanziari, limitandosi a divulgare gli elementi principali della convenzione ai propri associati e indicando agli stessi di recarsi, se interessati, presso le agenzie di Banco BPM per prendere visione delle caratteristiche dei prodotti oggetto dell’accordo. L’eventuale erogazione e le relative condizioni di finanziamento, quindi, saranno a totale e insindacabile discrezione della banca.

 

Conflavoro: “Deciso passo avanti a sostegno di tutte le PMI”

“Il problema della liquidità e le difficoltà relative all’accesso al credito si sono rivelate la spada di Damocle più pericolosa sulla testa delle imprese italiane durante questo anno e mezzo di pandemia. I motivi sono molteplici”, evidenzia Paolo Dari, responsabile Dipartimento Finanza e Credito di Conflavoro PMI. “Ma solo una più stretta e celere sinergia tra le parti, con un deciso taglio dei processi burocratici, può essere la soluzione più immediata per arginare la crisi. In quest’ottica, l’accordo tra Conflavoro PMI e Banco BPM è un deciso passo avanti a sostegno di tutte le piccole e medie imprese a noi associate. Le quali, così, potranno riprogrammare le loro strategie contando su linee di credito agevolate”.

 

Banco BPM: “Un dovere supportare il tessuto imprenditoriale” 

“È per noi motivo di grande soddisfazione essere vicini ad una realtà come quella rappresentata da Conflavoro. In particolare in un momento così delicato e cruciale per il sistema economico del Paese”, commenta Matteo Faissola, responsabile Coordinamento Commerciale di Banco BPM. “Con questa collaborazione vogliamo supportare il tessuto imprenditoriale, orgoglio dell’economia italiana, poiché la collaborazione tra Banca e Associazioni rappresenta un preciso dovere e interesse comune”.

La convenzione sarà valida fino al 30 aprile 2022. Per tutti i dettagli è possibile scrivere all’indirizzo email convenzioni@conflavoro.it lasciando i propri recapiti così da poter essere ricontattati.

Lascia un commento