Conflavoro PMI Livorno fra i protagonisti della tre giorni ‘Mangiarebene e berebene’

Livorno

Il presidente territoriale Paolo Mascitelli: “Per tutta la durata dell’evento Conflavoro PMI Livorno avrà a disposizione un desk personalizzato. Chiunque potrà incontrare la nostra realtà e chiedere informazioni”

Conflavoro PMI Livorno fra i protagonisti della tre giorni ‘Mangiarebene e berebene’. Sushi e crudo di mare, formaggi, taglieri, tartare, ma anche cucina vegetariana, vegana e naturalmente del buon vino. Mangiarebene e berebene è una tre giorni di cultura enogastronomica, inclusiva e solidale, che si terrà fra le storiche mura della Fortezza Vecchia di Livorno da venerdì 24 giugno a domenica 26 giugno

Tanti i produttori ospiti e gli chef della ristorazione stellata e della sommellerie, pronti a raccontare il proprio lavoro e i frutti della loro terra. Molti gli special guests, fra cui anche Eros Teboni, miglior sommelier del mondo (WSA 2018). 

Mangiarebene e berebene ha il patrocinio di Conflavoro PMI Livorno

Ci siamo da subito attivati per richiedere il patrocinio dell’evento – dichiara Paolo Mascitelli, presidente di Conflavoro PMI Livorno -. Siamo quindi orgogliosi di partecipare a questa tre giorni di cultura enogastronomica della nostra città a fianco degli imprenditori locali, e non solo, del settore. Per tutta la durata dell’evento Conflavoro PMI Livorno avrà a disposizione un desk personalizzato dove chiunque potrà incontrare la nostra realtà e chiedere informazioni. Il cibo e il vino sono la nostra cultura e, dopo gli ultimi due anni di crisi, Conflavoro PMI  è fiera di rappresentare ‘dal vivo’ questa ripartenza delle imprese”.  

Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione online tramite il sito

Il programma. Per tutti e tre i giorni, dalle 7 alle 23, si alterneranno degustazioni, masterclass, staffette, musica e danza. Venerdì 24 e domenica 26 giugno, gli chef ospiti si alterneranno in una significativa staffetta di gusto per la realizzazione di piatti stellati. Vi saranno abbinati ben tre diversi vini alla ricerca del gusto perfetto, grazie alla collaborazione di altrettanti sommelier, enologi e giornalisti di settore. Sabato 25, invece, spazio ad abbinamenti di vino con le eccellenze della tavola presenti nei banchi d’assaggio. Ospite anche il sigaro in collaborazione con Manifattura Sigaro Toscano. In programma anche tre Masterclass dedicate ai piatti del territorio labronico realizzati da rinomati chef locali: Simone Gambini, Simone Acquarelli, Gabriele Polonia.

Lascia un commento