Conflavoro PMI e Confsal Pesca firmano il CCNL del settore ittico

L’obiettivo è rilanciare le imprese abbattendo i costi indiretti del lavoro. Massima attenzione verso i lavoratori 

Conflavoro PMI e Anapi Pesca e il sindacato Confsal Pesca – con l’assistenza della Confsal – hanno firmato a Roma il CCNL degli operatori del settore pesca e dell’imprenditoria ittica. Erano presenti Roberto Capobianco, presidente di Conflavoro PMI, Angelo Raffaele Margiotta, segretario generale della confederazione sindacale Confsal e Bruno Mariani, segretario generale Confsal Pesca.

La firma del contratto è stato il primo atto ufficiale di Margiotta recentemente insediatosi ai vertici della Confsal. Una nuova sinergia, dunque, tra Conflavoro PMI e le sigle legate al sindacato Confsal. L’innovazione continua, il dinamismo e una visione smart del mondo del lavoro sono solo alcuni dei punti in comune tra le parti. Lo scopo primario condiviso, oltre alla tutela ottimale del lavoratore inteso come persona, resta l’abbattimento mirato dei costi indiretti del lavoro che gravano su lavoratori e imprese.

E’ quanto di più incisivo si possa fare per dare alle imprese ittiche e del settore della pesca una risposta maggiormente energica. Per offrire, cioè, l’opportunità di un rilancio concreto in un settore che oggi conosce numerose criticità. “La nostra unitarietà di intenti – ha affermato Roberto Capobianco – darà di sicuro i suoi frutti. Per Conflavoro PMI è fondamentale stare accanto a tutte le aziende che ogni giorno, in Italia, fanno sacrifici incredibili. In particolare, siamo vicini agli imprenditori della pesca e del settore ittico e ai loro lavoratori. Oggi sono una sorta di nicchia che ha quanto mai bisogno di essere salvaguardata e promossa”.

Per Bruno Mariani vanno introdotte drastiche innovazioni nel settore al fine di tutelare il lavoro, di renderlo più agevole, remunerativo e soprattutto sicuro: “Tra datore di lavoro e dipendente è importante che crescano sempre più sinergia, collaborazione e comune determinazione al fine di superare tutte le attuali difficoltà che affliggono il settore”.

Breaking News Nazionali Notizie

Lascia un commento