‘Fise con te’, Conflavoro Pmi protagonista del tour della Fise su contrattazione e sicurezza sul lavoro

Con Massimiliano Garzone presidente di Conflavoro Pmi Biella e i nostri tecnici, grande partenza per il tour di Fise sulle nuove normative del settore

Successo di partecipazione e dibattito per la prima tappa del tour nazionale ‘Fise con te’ della Federazione italiana sport equestri. Conflavoro Pmi partecipa da protagonista all’iniziativa e proprio con la collaborazione con Fise, che aderisce all’associazione presieduta da Roberto Capobianco, ha dato vita alcuni mesi fa a uno storico contratto collettivo dedicato allo sport che, tra l’altro, introduce per la prima volta delle specifiche tutele rivolte alla figura del collaboratore sportivo.
 
Nella sala conferenze dell’Allegroitalia di Pisa sede della prima tappa di ‘Fise con te’, erano attese circa 70, 80 persone: ne sono arrivate oltre 250 per chiedere delucidazioni e sciogliere i propri dubbi riguardo alle nuove normative e semplificazioni del settore. La seconda tappa si svolgerà a Roma il 24 febbraio.
 

Il presidente nazionale Roberto Capobianco: “Grande sinergia con Fise”

Gli interventi di Conflavoro Pmi sono stati centrali nella seconda parte della giornata, in particolare con Massimiliano Garzone presidente territoriale di Conflavoro Pmi Biella. Il dirigente, in prima linea nella partnership con la Fise guidata da Marco Di Paola, ha avuto modo di parlare a fondo della sicurezza in questo settore, delicato sotto molti aspetti.
 
“La prevenzione su qualsiasi luogo di lavoro è un fattore indispensabile – afferma Massimiliano Garzone – ed è il più importante segno di passione e rispetto verso la propria attività. Perché senza la formazione sulla sicurezza non ci sarebbe nemmeno lo sviluppo sano e corretto di qualsivoglia disciplina lavorativa. Ben lieti quindi di poter contribuire all’ottima riuscita di ‘Fise con te’. Con i nostri avvocati e gli stessi dirigenti Fise abbiamo avuto modo di trattare intensamente specifiche formative che, come nostro solito, riusciamo a rendere più attrattive e coinvolgenti. Il segreto è utilizzare approcci professionali, ma al contempo distensivi e informali, così da arrivare alla coscienza dei discenti e restarci a lungo”.
 
“Siamo molto soddisfatti sia dell’accoglienza sia dell’interessamento dei partecipanti – sottolinea Roberto Capobianco – e in particolare dell’attenzione che ha ricevuto il contratto collettivo di Conflavoro Pmi. Il Ccnl Impianti sportivi e attività sportive, da noi siglato con Confsal, Fesica Confsal e i maggiori attori nazionali delle varie discipline, contribuisce non poco a una maggiore regolamentazione del comparto. Crediamo fermamente nei valori etici e anche imprenditoriali dello sport, pertanto la piena e naturale sinergia di Conflavoro Pmi con Fise è stata la conseguenza più naturale per entrambe le realtà. Ringrazio sinceramente il presidente Marco Di Paola perché è meraviglioso incontrare una figura del genere che fa del proprio lavoro una passione sentita”.

Breaking News In evidenza Nazionali Notizie

Lascia un commento