Gdpr, come evitare le sanzioni? Ne parla Conflavoro Pmi Cagliari alle imprese sarde

Sanluri, 25 luglio: Conflavoro Pmi Cagliari, guidata sul territorio da Cristina Mele, organizza un incontro gratuito per far luce sui tanti nuovi aspetti del Gdpr

Mancano pochi giorni al termine ultimo per il decreto attuativo italiano sulla nuova privacy europea in vigore dal 25 maggio scorso. Conflavoro Pmi, allora, organizza a Cagliari, grazie al presidente territoriale Cristina Mele, un seminario per spiegare alle aziende sarde cosa è cambiato con il Gdpr. I principali argomenti riguarderanno i nuovi obblighi da rispettare, le necessarie figure previste dal regolamento Ue e soprattutto, le salate sanzioni da evitare assolutamente. L’evento, gratuito, avrà luogo mercoledì 25 luglio dalle 17 alle 19 al polo culturale e dell’alta formazione di Sanluri. Per iscriversi basta cliccare qui e, per ogni informazione, è possibile utilizzare l’indirizzo email cagliari@conflavoro.it.

 

Il presidente Mele: “C’è urgenza per le imprese di conoscere la materia ed essere supportate”

“Il seminario – spiega Cristina Mele – è un’ultimissima occasione, aperta a tutte le imprese del territorio, di fare chiarezza sulla nuova privacy in vista del decreto attuativo. Le Pmi del territorio, del resto, continuano con forza a chiederci sostegno al riguardo, così da annullare ogni potenziale criticità portata dal Gdpr 679/2016. E quindi, vista l’urgenza e l’importanza del tema trattato, abbiamo chiesto di parlarne a dei relatori speciali. Mi riferisco agli esperti di diritto e informatica giuridica del network DirICTo. Si tratta di Massimo Farina, Gianluca Satta e Alessandro Bonu”.

 

I relatori del seminario

Massimo Farina è dottore di ricerca in Informatica giuridica e docente di Diritto dell’informatica presso l’università di Cagliari. Gianluca Satta è avvocato del foro di Cagliari e cultore di Diritto dell’informatica, anch’esso presso l’università di Cagliari. Alessandro Bonu è un professionista del digitale con particolare specializzazione nel ruolo di perito forense e altresì docente nel seminario di Informatica forense tenuto presso il Diee dell’università di Cagliari.

Aprirà il seminario Cristina Mele, coadiuvata dai vicepresidenti di Conflavoro Pmi Cagliari Erminia Saba e Mauro Sanna. Sarà l’occasione anche per illustrare ai presenti le azioni principali che Conflavoro Pmi svolge a tutela e promozione delle piccole e medie imprese di tutta Italia, con particolare riferimento a Cagliari e alla Sardegna. Chiuderà l’incontro un question time attraverso il quale gli imprenditori potranno chiedere ulteriori delucidazioni su Gdpr. Tutti loro, inoltre, riceveranno un certificato di partecipazione.

Lascia un commento