Incentivi per l’innovazione: prorogata la scadenza del bando della Regione Toscana

Fino al 31 Dicembre 2018 è possibile fare domanda per gli incentivi a sostegno dell’innovazione per l’acquisizione di servizi avanzati e qualificati

Prorogato il bando della Regione Toscana per l’erogazione di incentivi per la realizzazione di progetti di investimento in innovazione per l’acquisizione di sevizi avanzati.
Si distinguono due aree di intervento: una in favore delle Micro Piccole e Medie Imprese per l’acquisizione di servizi per l’innovazione; l’altra a sostegno di progetti innovativi strategici e sperimentali.

I destinatari sono rappresentati dalle reti di Imprese con personalità giuridica, consorzi operanti nei settori del manifatturiero, commercio turismo e attività terziarie, più in generale tutte le MPMI. 

I progetti che potranno usufruire degli incentivi dovranno essere allineati con le strategie per la Smart Specialisation in Toscana (ITC- Fotonica Chimica /Nanotecnologie – Fabbrica Intelligente) e rispettivamente con quanto previsto dal Catalogo dei servizi avanzati e qualificati per le imprese toscane.

I servizi finanziati riguarderanno nel particolare:

  • Servizi qualificati di consulenza in materia di innovazione ed acquisizione di studi di fattibilità
  • Servizi di sostegno all’innovazione
  • Acquisizione di personale altamente qualificato.

Il contributo verrà erogato sotto forma di voucher di intensità variabile a seconda del servizio e della dimensione di impresa ( massimo 80% delle spese ammissibili). 
Il costo del progetto presentato alla Regione Toscana non dovrà essere inferiore a 15.000 euro e non superiore a 100.000 euro.

Per maggiori informazioni è possibile contattare 0583.957263.

Lascia un commento