IO Lavoro, 8mila euro di bonus per nuove assunzioni di giovani e disoccupati

IO Lavoro, per giovani dai 16 ai 24 anni e oltre i 25 se disoccupati da almeno 6 mesi

329 milioni 400mila euro per le aziende che assumono, dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, disoccupati con contratto a tempo indeterminato, anche per somministrazione, e con contratto di apprendistato professionalizzante. Anpal ha pubblicato il decreto che istituisce per l’anno in corso l’incentivo IO Lavoro, valido per le assunzioni su tutto il territorio italiano e gestito dall’Inps fino a esaurimento risorse. Nella pratica, ogni azienda potrà ottenere circa 8mila euro di sgravi contributi.

 

I vantaggi del bonus IO Lavoro e i contratti beneficiari

L’incentivo IO Lavoro può essere ottenuto dalle aziende per un periodo massimo di 12 mesi a partire dalla data di assunzione. Il bonus è di 8.060 euro annui sotto forma di sgravi contributivi, con esclusione di premi e contributi Inail, ed è cumulabile con altre tipologie di incentivi.

L’incentivo è riconosciuto anche in caso di lavoro a tempo parziale e in caso di trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto a tempo determinato. Rientra nell’ambito di applicazione di IO Lavoro anche il socio lavoratore di cooperativa, se assunto con contratto di lavoro subordinato. L’incentivo è escluso in caso di assunzioni con contratto di lavoro domestico, occasionale o intermittente. 
 

Le caratteristiche dei nuovi assunti 

Il nuovo personale assunto nel corso dei 12 mesi del 2020 non deve aver avuto un rapporto di lavoro negli ultimi 6 mesi con lo stesso datore di lavoro e deve possedere le seguenti caratteristiche:
Età compresa tra i 16 anni e 24 anni;
Età a partire da 25 anni e lo status di disoccupato da almeno 6 mesi.

 

+++ Per tutte le info su IO Lavoro e sulle altre agevolazioni per assumere personale nella tua azienda, scrivici su incentivi@conflavoro.it.

Breaking News In evidenza Nazionali Notizie

Lascia un commento