Quarantena a Natale, Della Vista: “Turismo, rischio caos cancellazioni”

turismo

Il presidente di Conflavoro PMI Rimini chiede piano di indennizzi per sopperire ai mancati incassi

“Continua a essere del tutto erronea la tempistica decisionale del governo in merito ai provvedimenti inerenti al turismo. È davvero difficile per gli operatori, specie a ridosso delle festività, digerire la nuova ordinanza del ministro Speranza che prevede la quarantena di 5 giorni per gli arrivi da tutti i Paesi UE e temiamo danni incalcolabili al settore”. Così Corrado Della Vista, presidente di Conflavoro PMI Rimini.

“Comprendiamo l’esigenza di dover dare un giro di vite a tutela della salute – continua il dirigente – ma anche il governo deve capire che i turisti hanno già prenotato le proprie vacanze e che un’ordinanza del genere porterà presumibilmente, come del resto sempre accade in questi casi repentini, a una lunga serie di cancellazioni con conseguenti danni incalcolabili per le strutture ricettive e gli impianti sciistici. Se ciò davvero accadrà, ci auguriamo saranno previsti immediati incentivi per il settore, come la proroga del bonus vacanze, volti a coprire completamente le perdite subite, altrimenti molti operatori non sopravvivranno alla stagione”.

Breaking News Dal Territorio Notizie

Lascia un commento