Sicurezza lavoro, Conflavoro Pmi a supporto del Comando Truppe Alpine Esercito Italiano

Sinergia e formazione possibili grazie all’impegno di Massimiliano Garzone, presidente di Conflavoro Pmi Biella

Conflavoro Pmi ha avviato una sinergia con il Comando Truppe Alpine dell’Esercito Italiano nell’ambito della formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro. È stata nella fattispecie l’unione territoriale di Biella, presieduta da Massimiliano Garzone, a stringere i rapporti con la Caserma Gioppi – Base logistico-addestrativa Truppe Alpine dell’Esercito. La prima sessione formativa ha avuto luogo ad Arabba (BL) dal 29 settembre al 1° ottobre scorsi, con 11 militari corsisti che hanno partecipato con profitto al modulo di 16 ore ‘Escavatori Idraulici Caricatori Frontali e Terne’, teorico e pratico, e al modulo ‘Mezzi Spartineve Monolitici a Lama Fissa-Orientabile-Telescopiche-Vomeri o Spartineve a Turbofresa’ di 8 ore.

La necessità di disporre di personale preparato presso la Base Logistica del Reparto Comando e Supporti Tattici Tridentina è stata l’occasione perfetta per segnare l’inizio di una collaborazione tra pubblico e privato, volto a rendere ancora più sicure le operazioni svolte nel periodo invernale dai militari per le loro attività istituzionali (mantenimento delle sedi viarie e delle piste da sci) e molto spesso impegnati anche nei lavori di supporto alla popolazione civile su espressa richiesta delle Autorità preposte.

 

L’apprezzamento degli Ufficiali dell’Esercito

Grande soddisfazione per i risultati ottenuti dalla formazione è stata espressa anche dal Tenente Colonnello Luca Zappacosta Comandante del Reparto Comando e Supporti Tattici “Tridentina” a cui fanno capo le basi logistico addestrative di Corvara, Alpe di Siusi, Tonale  e la stessa Arabba
 
 “Si è trattato di un’esperienza inconsueta e molto gratificante per noi di Conflavoro Biella – spiega Massimiliano Garzone – poiché abbiamo potuto condividere la quotidianità del personale militare impegnato in attività addestrative ed operative ed in questo caso formative”. L’occasione ha rappresentato una novità entusiasmante anche per i militari operatori macchine movimento terra che hanno partecipato attivamente al dibattito sui casi reali portati dalla loro personale esperienza sul campo, in particolare la possibilità di evitare in futuro i rischi di infortunio durante l’utilizzo dei mezzi.
 
Una sintonia reciproca valorizzata, al termine dell’intensa tre giorni formativa, dall’apprezzamento e plauso nelle parole del Vice Comandante delle Truppe Alpine dal Generale di Divisione Ignazio Gamba  che ha ringraziato il presidente Garzone congratulandosi per la riuscita dell’evento formativo.
 
La presenza ad Arabba di formatori di grande esperienza unita alle competenze di settore espressa da personale preposto alla specifica materia è il risultato di un lungo lavoro avviato presso le Unità delle Truppe Alpine dell’Esercito attente alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Grazie a questa perseveranza, Conflavoro Pmi potrà erogare in futuro altri momenti formativi nel rispetto del Testo unico 81/08 sulla sicurezza.

Le immagini della formazione Conflavoro

Lascia un commento