L’appello di Conflavoro PMI contro lo sfruttamento al convegno “Lavoro, legalità e sviluppo del Mezzogiorno” – FOTO e VIDEO

lavoro

Grande evento in presenza a Matera con le migliori forze contro le irregolarità del Sistema Lavoro

Un confronto senza filtri sulle gravi e annose tematiche relative “Caporalato, appalti illeciti, somministrazione fraudolenta” quello andato in scena oggi (22 aprile) a Matera durante il convegno “Lavoro, legalità e sviluppo del Mezzogiorno”, con protagonista il presidente nazionale di Conflavoro PMI, Roberto Capobianco.

Organizzato dal Consiglio provinciale dell’Ordine dei consulenti del lavoro di Matera in collaborazione con il Consiglio nazionale dell’Ordine, ENPACL, Fondazione Studi e Fondazione Lavoro, l’evento formativo si è svolto, finalmente, in presenza.

Tra i presenti al convegno, anche la presidente nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone. Il Tavolo cui ha partecipato Conflavoro PMI è stato mediato da Rosario De Luca, presidente della Fondazione Studi e introdotto da una relazione sullo stato delle irregolarità sul lavoro dall’avv. Pasquale Staropoli, responsabile della Scuola di Alta formazione della Fondazione.

Da Roberto Capobianco un appello significativo: “Gli imprenditori che non rispettano le regole non sono bravi imprenditori. Bisogna lavorare sulla tutela delle imprese e del lavoro. La lotta contro il dumping contrattuale è il primo passo contro lo sfruttamento dei lavoratori. Occorre applicare una contrattazione virtuosa, e la nostra associazione è in prima linea”.

Guarda le immagini del confronto

 

 

Guarda il video

Lascia un commento