Conflavoro e Fondosani protagoniste di ‘Itaca 20.21, Viaggio tra le idee’

fondosani

Salute, intervento in merito all’importanza del fondo sanitario integrativo Fondosani

“Le piccole e medie imprese italiane non sono come quelle francesi o tedesche, con centinaia di dipendenti, difatti hanno un aspetto molto più familiare anche nell’organizzazione. Significa, in primis, che le persone e le loro esigenze sono sempre al centro del progetto. E il benessere dei lavoratori, compreso quello sanitario, è fondamentale nello sviluppo dell’impresa stessa”.

Ne ha parlato in questo weekend Alfredo Trinchese in rappresentanza di Conflavoro PMI e Fondosani, il fondo sanitario integrativo costituito dall’associazione guidata da Roberto Capobianco e da Confsal. L’occasione, importante, è stata quella fornita da ‘Itaca 20.21, Viaggio tra le idee’. L’evento, organizzato a Formello, ha visto protagonisti importanti esponenti di economia, sanità, giustizia, politica e attualità.

Tra gli interventi, quello del segretario della Lega Matteo Salvini, del deputato ed economista Stefano Fassina, di Luca Palamara con la presentazione del libro ‘Il Sistema’ e di Luciano Dragonetti presidente di Mutua MBA.

Nelle parole di Alfredo Trinchese l’appello affinché l’intero la politica e le istituzioni, in coesione con l’intero Sistema Lavoro e i suoi rappresentanti, si impegnino per raggiungere una visione chiara e uniforme del domani. “L’impresa e il lavoratore devono perseguire una  logica più alta e profonda e una maggiore attenzione verso le esigenze delle persone”.

“Anche il PNRR – ha concluso il dirigente – farà la sua parte a livello di benessere sanitario. Intendo dire che i fondi andranno distribuiti in modo da attivare nuovi processi economici e produttivi in maniera uniforme nei confronti delle PMI. E non solo, quindi, distribuiti nei confronti di poche e grandi attività imprenditoriali. La conseguenza, altrimenti, sarebbe ulteriore disuguaglianza sociale con, a cascata, effetti negativi sia sull’economia reale sia a livello sanitario. Due sfere che, a tutti gli effetti, devono essere curate e sviluppate di pari passo. Oggi, però, c’è ancora molto da lavorare al riguardo”.

 

Alcuni scatti dell’intervento di Conflavoro PMI

 

 

Lascia un commento