Conflavoro PMI / Politica / Elezioni Politiche 2022: i dati finali
Politica

Elezioni Politiche 2022: i dati finali

Le elezioni registrano il successo di Fratelli d’Italia e il crollo dell’affluenza anche rispetto ai principali Paesi europei. Ora tempi strettissimi per la Manovra

Con i dati presentati dal Viminale, è il momento di fare una panoramica più accurata del voto del 25 settembre scorso, che ha delineato la composizione del parlamento per la XIX legislatura. Resta inteso che i dati presentati dal ministero dell’Interno sono comunque ufficiosi, in quanto la ripartizione definitiva e la successiva proclamazione ufficiale degli eletti dovrà essere effettuata – ai sensi delle disposizioni vigenti – dal predetto Ufficio Elettorale Centrale nazionale della Cassazione e dai competenti Uffici presso le Corti di Appello.

grafico conflavoroPMI elezioni2022 1

Il boom di Fratelli d’Italia

Di certo c’è la conferma dell’exploit di Fratelli d’Italia: con il 26% di consensi registra un +21,7% e un incremento di quasi 6 milioni di voti rispetto al 2018, i quali, in termini percentuali di quantità di voti, valgono un +410,4%. Tutti gli altri partiti hanno perso invece appeal alle urne: PD (-0,2% sul 2018), Movimento 5 Stelle (-17,3%), Lega (-8,8%) e Forza Italia (-5,9%). Sono invece inedite le alleanze Verdi-Sinistra Italiana e Azione-Italia Viva.

grafico conflavoroPMI elezioni2022 2

Astensionismo record anche nei confronti dei competitor europei

Un altro problema che sembra ormai assolutamente fuori controllo è quello dell’astensionismo: dalle elezioni politiche del 2006 a quelle del 25 settembre, l’affluenza alle urne è crollata a picco con un -20%. In particolare, se nel 2006 si era attestata all’83,6% per poi scendere già dopo due anni all’80,5%, nel 2013 si fermava al 75,2% per poi scendere ulteriormente al 72,9 nel 2018. Fino ad arrivare, appunto, al tracollo recente, quando è scesa al 63,9%.

Un dato reso ancora più rilevante se paragonato a quello dei principali competitor europei dell’Italia. In Spagna le ultime elezioni nazionali hanno richiamato un’affluenza del 69,9%, mentre nel Regno Unito del 67,3%. In Germania è stata al 76,8% mentre in Francia (primo turno delle Presidenziali) al 73,7%.

grafico conflavoroPMI elezioni2022 3.png

Cosa succede adesso

La timeline ipotetica per l’insediamento del nuovo Parlamento (rinnovato non solo nella composizione, ma anche nel numero dei membri dopo il taglio da 630 a 400 deputati e da 315 a 200 senatori elettivi) e per la formazione del nuovo Governo.

grafico conflavoroPMI elezioni2022 4

Conflavoro PMI offre alle imprese associate l’affiancamento costante e il dialogo continuo con politica e istituzioni

Scopri tutti i servizi che garantiamo subito ai nostri associati

Scopri le altre nostre convenzioni