Conflavoro PMI / Lavoro / Lavoro e MIA, il sostituto del RdC: Roberto Capobianco a Coffee Break su La7 – VIDEO
Lavoro

Lavoro e MIA, il sostituto del RdC: Roberto Capobianco a Coffee Break su La7 – VIDEO

Il presidente di Conflavoro PMI ospite del programma di Andrea Pancani interviene sul contesto del Decreto Flussi e della necessità di lavoro qualificato, nonché sul MIA, la nuova misura annunciata in sostituzione del reddito di cittadinanza

Negli studi di La7, ospite del programma Coffee Break di Andrea Pancani, è intervenuto oggi il presidente nazionale Roberto Capobianco per portare il punto di vista di Conflavoro PMI sul Decreto flussi – più ampiamente sulla necessità di cambiare marcia sul lavoro stagionale e non – e sulla nuova misura annunciata dal ministro Marina Calderone volta a sostituire il reddito di cittadinanza, ovvero il MIA – Misura di Inclusione Attiva

Alla ricerca di lavoratori qualificati

L’estate è ormai alle porte e il problema di un numero insufficiente di lavoratori stagionali torna ad affacciarsi come ogni anno come un problema nell’immediato e, in crescendo, anche nel futuro.

Per il presidente Capobianco, che cita il caso di Rimini come simbolo italiano della stagione (‘Mancheranno all’appello 10 mila lavoratori stagionali’, avverte il dirigente territoriale dell’associazione, Corrado Della Vista), “il problema non è legato solo al turismo e alla stagionalità, ma anche ad altri contesti, basti pensare all’edilizia, dove i lavoratori si sono trasferiti altrove, spesso in Nord Europa, dove la tassazione e l’imposizione fiscale sono più favorevoli rispetto all’Italia”.

Le prime impressioni sul MIA

Una questione, in qualche modo, collegata anche al MIA. “Dalle anticipazione che leggiamo – evidenzia Capobianco – emergono aspetti positivi. Bene la divisione tra le persone occupabili e non occupabili, ad esempio. È necessario aiutare chi non può lavorare, ma anche aiutare chi non ha lavoro a trovarlo. E qui la formazione, gli incentivi alle imprese che assumono i percettori del MIA rivestiranno un ruolo fondamentale. Un capitolo che, poi, andrebbe comunque ampliato intervenendo in modo strutturale sul carico fiscale”.

Guarda l’intervento di Conflavoro PMI a Coffee Break

Conflavoro PMI offre alle imprese associate l’affiancamento costante e il dialogo continuo con politica e istituzioni

Scopri tutti i servizi che garantiamo subito ai nostri associati

Scopri le altre nostre convenzioni