Conflavoro PMI / Eventi e Formazione / Sicurezza sul lavoro, al Safety Expo confronto tra Conflavoro e politica
Eventi e Formazione

Sicurezza sul lavoro, al Safety Expo confronto tra Conflavoro e politica

Al Safety Expo confronto tra il presidente Roberto Capobianco, l’on. Tiziana Nisini e l’avv. Lorenzo Fantini per fare il punto sulla sicurezza sul lavoro

Torna il Safety Expo di Bergamo (20-21 settembre) e anche quest’anno Conflavoro si conferma tra i protagonisti dell’importante fiera dedicata al mondo della salute e sicurezza sul lavoro e ai suoi addetti. Oltre a essere partner dell’evento, l’associazione organizza un convegno intitolato ‘La politica italiana per la sicurezza sul lavoro’, giovedì 21 settembre dalle ore 11 alle 13 in Sala Convegni A.

Perché partecipare al convegno di Conflavoro

Il convegno è valido per l’acquisizione di crediti formativi poiché qualificato come aggiornamento per RSPP, ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti, Preposti, Formatori e Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori (DLgs 81/08 e smi). Ingresso libero fino a esaurimento posti, senza prenotazione. 

Capobianco: “Sicurezza sul lavoro, dialogo proficuo con politica”

Relatori del convegno di giovedì 21 sono Roberto Capobianco, presidente nazionale di Conflavoro, l’on. Tiziana Nisini, vicepresidente dell’XI commissione Lavoro alla Camera e l’avv. Lorenzo Fantini, fra i massimi esperti in Italia nella sicurezza sul lavoro e già consulente per il ministero del Lavoro.

“Si tratta di un’importante iniziativa – spiega Capobianco – per promuovere un confronto serio e costruttivo tra le istituzioni e il mondo imprenditoriale e dei professionisti della sicurezza. I dati su infortuni e morti restano drammatici, ma dei passi avanti a livello politico sono ora percepibili. Basti pensare alla proposta dell’on. Walter Rizzetto, presidente XI commissione, finalizzata a inserire la formazione in sicurezza sul lavoro fra le materie da studiare a scuola, una proposta che peraltro la stessa Conflavoro porta avanti da anni e che finalmente è stata recepita dalla politica”.

“La nostra associazione – ricorda il presidente di Conflavoro – già da alcuni anni sta inoltre portando avanti il progetto dell’Italian Summit HSE: abbiamo riunito le più importanti realtà nel mondo della sicurezza sul lavoro e della prevenzione con l’obiettivo di collaborare con la politica in modo univoco e rendere ancora più forti le istanze del settore. Dai Tavoli del Summit sono emerse alcune proposte oggi al vaglio del governo e, da ultimo, riprese anche nella recente mozione del Senato che ha seguito i tragici fatti di Brandizzo, come ad esempio l’introduzione di un sistema premiale per le imprese virtuose che investono nella prevenzione. In definitiva, gli spunti alla base del dialogo con la politica sono molti e assai costruttivi, a Bergamo continueremo questo percorso di confronto”. 

Scarica la locandina del convegno di Conflavoro

sicurezza sul lavoro

Scopri le altre nostre convenzioni