Conflavoro PMI / Politica / Decreto Alluvione, i contributi a favore delle imprese
Politica

Decreto Alluvione, i contributi a favore delle imprese

Tra le misure deliberate la sospensione fino al 31 agosto di tutti gli adempimenti e termini fiscali, cassa integrazione in deroga fino a 90 giorni per i dipendenti privati

Con il decreto Alluvione, il governo stanzia oltre 2 miliardi di euro, al fine di garantire il soccorso e l’assistenza alle popolazioni e alle aziende colpite dall’alluvione in Emilia Romagna e nelle Marche e di procedere rapidamente al superamento della fase emergenziale.

Un’ordinanza della Protezione Civile ha già esteso lo stato d’emergenza a tutti i Comuni che sono stati colpiti dalla seconda ondata dell’alluvione e che non erano già previsti nella prima.

Tra le misure deliberate la sospensione fino al 31 agosto di tutti gli adempimenti e termini fiscali, cassa integrazione in deroga fino a 90 giorni per i dipendenti privati, retribuzione assicurata per quelli pubblici anche se impossibilitati a lavorare.

Decreto Alluvione, i contributi per le imprese

Ci sono poi una serie di contributi per le imprese:

  • garanzie fino al 100%, dal Fondo per le piccole e medie imprese;
  • contributi a fondo perduto per le esportatrici danneggiate dall’alluvione, a valere sul fondo Simest;
  • finanziamenti a tassi agevolati, con quote a fondo perduto del 10%, sempre per le imprese esportatrici;
  • risarcimenti a favore delle aziende agricole, 75 milioni di euro a valere sul Fondo innovazione per l’acquisto di macchinari per le aziende danneggiate, fondo di 10 milioni per l’indennizzo delle aziende turistiche colpite e di 5 milioni per interventi di manutenzione delle infrastrutture sportive.
  • lo stanziamento di 298 milioni di euro per l’introduzione di un’indennità una tantum, fino a 3.000 euro, in favore dei collaboratori coordinati e continuativi, dei titolari di rapporti di agenzia e di rappresentanza commerciale e dei lavoratori autonomi, che abbiano dovuto sospendere l’attività a causa degli eventi alluvionali;
  • la sospensione, per società e imprese, dei versamenti relativi al diritto annuale dovuto alle Camere di commercio, degli adempimenti contabili e societari, del pagamento delle rate di mutui o finanziamenti di ogni genere.

 

 

Conflavoro PMI offre alle imprese associate l’affiancamento costante e il dialogo continuo con politica e istituzioni

Scopri tutti i servizi che garantiamo subito ai nostri associati

Scopri le altre nostre convenzioni